Contratto a tempo determinato: possono non rinnovarmi il contratto e assumere al mio posto un'altra - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Sono un medico assunto da maggio 2012 a tempo determinato presso un reparto ospedaliero pubblico di medicina interna. Il mio contratto viene rinnovato di 6 mesi in 6 mesi. Attualmente sono incinta (data presunta del parto 15 ottobre 2015) e la prossima scadenza è novembre 2015, pertanto io in quell’epoca sarò ancora in maternità obbligatoria. La mia domanda è questa: possono non rinnovarmi il contratto e assumere al mio posto un’altra persona? Oppure devono motivare l’eventuale mancato rinnovo? Anche perché se non me lo rinnovassero, sarebbe palesemente per la mia maternità, dato che non è cambiato altro da 3 anni a questa parte… Potrei eventualmente fare ricorso, visto che sarebbe una chiara e schifosa discriminazione? Grazie

Gentile Sig.ra, purtroppo non vi è alcun obbligo di rinnovo del contratto a tempo determinato anche in periodo di gravidanza, ed il datore di lavoro non deve assolutamente avere nessun motivo valido per non rinnovare il contratto. Può provare ad impugnare l’eventuale non rinnovo se non dovessero rinnovarle il contratto, ma a mio parere sarebbe una perdita di tempo.
Cordialmente

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Avvocato