Complicanze in seguito ad amniocentesi - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentile Dottore,
vorrei sapere quali sono i sintomi relativi a complicanze in seguito ad
amniocentesi ed entro quale periodo dall’esecuzione dell’esame si possono
manifestare.
Cordiali saluti

Cara Laura,
la complicanza maggiormente temibile della amniocentesi, anche se
relativamente rara, è
la corionamnionite, cioè l’infiammazione delle membrane con o senza rottura
delle stesse.
In genere si manifesta dopo alcuni giorni dal prelievo, anche se sono stati
segnalati casi più tardivi.
I sintomi possono essere rappresentati da febbre, perdita di liquido
amniotico, dolori addominali. In casi relativamente rari può anche essere
asintomatica o quasi.
Tenga presente che una piccola perdita di liquido, che scompare dopo poche
ore, può essere considerata varianza normale.
La corionamnionite, quando si verifica, è causata da contaminazione
esterna (es. ago, e materiale usato per la procedura), oppure, soprattutto
nei
casi associati a rottura delle membrane, da germi presenti nelle vie
genitali
femminili.
Le complicanze fetali, non conseguenti a corionamnionite, sono estremamente
rare.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo