Anonimo

chiede:

Buongiorno dottore,
brevemente le descrivo la mia situazione: ho 26 anni e per 8 anni
consecutivi ho assunto come pillola anticoncezionale la diane, giugno
2010 la sospendo per cercare una gravidanza. Per i 4 mesi successi a
giugno 2010 niente mestruazioni pur risultando da visite ginecologiche e
pap-test tutto nella norma, ottobre 2010 finalmente ritorna il ciclo e
dopo un’atra visita di controllo il mio ginecologo mi dice che tutto è a
posto e che sicuramente non avrò problemi a rimanere incinta. Le mestruazioni rimangono regolari fino a dicembre (31 dicembre 2010 data
dell’ultimo ciclo) a gennaio niente e dopo 3 test negativi ritorno dal
ginecologo, faccio degli esami e risulta che produco pochissimo progesterone e inizio ad assumere farlutal 10 mg dal 13° al 24° giorno
giorno dalle mestruazioni, il primo ciclo di farlutal l’ho iniziato a
febbraio ho finito le pillole il 10 marzo e il 17 è arrivato il ciclo,
secondo lei posso rimanere incinta pur assumendo farlutal? Se dovessi
rimanere incinta il ciclo non arriverebbe pur prendendo quelle pillole
oppure pur in gravidanza il ciclo ci sarebbe? Come posso accorgermi di
essere incinta prima del ritardo del ciclo?
Grazie infinite

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Roberta,
premesso che, se aveva preso Diane per tendenza alla policistosi ovarica con
relativa difficoltà ovulatoria, sospendendo la pillola il suo asse
ipotalamo-
ipofisi-ovaia torna a lavorare come in passato, e che può essere accettabile
un
periodo di amenorrea post-pillola inferiore ai sei mesi, l’assunzione di un
progestinico in cicli anovulatori consente solo uno pseudoflusso mestruale
alla
sospensione del farmaco, mentre la ricerca di un concepimento necessita
eventualmente della stimolazione gonadica con opportuna terapia. Se,
comunque,
restasse incinta durante l’uso di Farlutal, la mestruazione non potrebbe
comparire, in quanto l’impianto ovulare in utero stimolerebbe la produzione
endogena (crescente) di progesterone da parte del corpo luteo gravidico.
Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo