"Come gestire l'indennità con due occupazioni part time?" - GravidanzaOnLine

“Come gestire l’indennità con due occupazioni part time?”

Anonimo

chiede:

Salve,
sono una dipendente con due contratti part time verticali 52%, a 21 h ciascuno (tot. 42 h settimanali) assunta come cat. Protetta legge 68.
Uno a tempo indeterminato settore commercio, l’altro a tempo determinato settore industria gomma/plastica. Desidero affrontare una gravidanza, ma non mi è chiaro come viene gestita l’indennità nel caso di due occupazioni.
Un solo lavoro non mi permette di affrontare tutti i costi, sono divorziata con due figli a carico (senza alimenti, senza ex casa coniugale ). Le perplessità sono molte.
Spero di essere stata chiara.
Cordiali saluti.

Avv. Lorenzo Cirri

Avv. Lorenzo Cirri

risponde:

Salve,
non ci sono motivi ostativi alla concessione della maternità in caso di due lavori come dipendente, poiché, appunto, chi eroga l’indennità è l’INPS (viene anticipata dal datore di lavoro) sulla base della retribuzione mensile (in questo caso i contributi di entrambi i lavori, infatti, vengono versati al medesimo istituto previdenziale e alla medesima gestione). Nel caso i due lavori non fossero come dipendenti (es. uno come libero professionista) non avrebbero potuto coesistere due indennità. Per le modalità pratiche di presentazione della domanda (ritengo che sia una domanda ordinaria, comunque da consegnare a entrambi i datori) Le consiglio di rivolgersi direttamente all’INPS oppure ad un patronato.
Cordialmente.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Avvocato