Cisti liquida del diametro di 5 cm! - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentili Dottori, non è la prima volta che vi scrivo e vi devo
essere grati perché mi date sempre delle risposte molto soddisfacenti.
Adesso vi racconto il mio nuovo problema: ieri mi è stata diagnosticata
tramite ecografia interna una cisti liquida del diametro di 5 cm. sotto
l’utero. Premetto che è da un lungo periodo che soffro di perdite a metà
fra un ciclo e l’altro (più o meno nel periodo dell’ovulazione) e vorrei
sapere se la causa può essere questa massa e, cosa importante vorrei
sapere quanto tempo può impiegare una cisti di questo diametro a
formarsi. Può formarsi in soli due mesi? La mia domanda e così precisa
perché l’unica ecografia interna che ho fatto nella mia vita è stata due
mesi fa e il mio dottore ieri ha detto che non era visibile con
l’ecografia esterna. La cura che mi è stata data è stata la pillola
anticoncezionale (Ginoden) per tre mesi e poi di rivederci. Cosa ne
pensate di tutta questa situazione, sto agendo bene o devo prendere un
altro consulto? Grazie per la Vostra risposta.

Gentile Carmen,
come sempre ripeto che non amiamo esprimere pareri sull’operato dei colleghi
ai quali vi siete rivolte. Quindi evitate di formularci questo tipo di
domanda. Un ginecologo che ha la possibilità di parlarvi, raccogliere
un’accurata anamnesi, di visitarvi e insomma di poter esaminare clinicamente
una paziente, è sicuramente più attendibile. Nel suo caso cercherò comunque
di accontentarla. Difficile mettere in relazione le perdite vaginali con una
cisti ovarica, ma è comunque possibile, se la cisti è funzionale e tende ad
alterare l’assetto ormonale. Una cisti ovarica, in genere sierosa, può anche
formarsi nell’arco di 15-20 giorni, e quella che magari si vede dopo 3 mesi
potrebbe esserne una nuova e non la stessa di prima, che magari è scomparsa
da sola o grazie alla terapia. Vi sono poi altre cisti di varia natura, più
lente a divenire grosse e visibili e altrettanto difficili da far scomparire
con una semplice terapia con la pillola. Prima di allarmarsi attenda un po’
e faccia un nuovo controllo. Il più delle volte vanno via da sole. Cordiali
saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo