Beta negativa, ma in ansia | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Dottoressa, le spiego la mia situazione io sono sempre stata regolare, ma ormai da un paio di mesi il ciclo mi sta arrivando dopo 32 gg. A settembre mi è arrivato il 16 e quel giorno ho avuto un rapporto protetto e uno la settimana dopo il 22. Ad ottobre per la mia ansia il 19/10 faccio l’esame beta con risultato negativo, il 21/10 mi arriva il ciclo (quella stessa mattina faccio anche un test a casa negativo), ma mi dura 2 gg e poi per tutta la settimana l’assorbente era praticamente pulito, solo quando facevo la pipi usciva sangue o quando mi pulivo (rosso e alla fine tendente al rosato) presa ancora dall’ansia convinta che poteva trattarsi di qualche falsa mestruazione il 29/10 ho fatto un’altra beta sempre con valore 0,0. A questo punto posso escludere la gravidanza, e cosa sono queste perdite acquose trasparenti che mi ritrovo adesso, è impossibile che sia l’ovulazione, non è troppo presto? Mi aiuti a capire e a tranquillizzarmi. Grazie

Il ciclo può spesso avere delle irregolarità, dovute a svariati motivi, in ritmo, quantità o durata! Io ovviamente escluderei una gravidanza, le tue perdite del 21 erano una mestruazione, magari hai avuto un ciclo anovulatorio, cioè senza ovulazione!
A presto!

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ostetrica