Anonimo

chiede:

Gentile Dottoressa,
cinque anni fa sono diventata mamma di una bellissima bimba; purtroppo la gravidanza è stata un po’ difficile e sofferta a causa di frequenti
attacchi di panico ed ansia. Le preciso che nel corso della mia vita non ho mai sofferto di questi disturbi se non appunto durante la gestazione. Dopo cinque anni mi piacerebbe avere un altro bimbo ma ho paura di
incorrere negli stessi problemi. Mi dà un consiglio su come affrontare meglio una gravidanza futura? La ringrazio.

Cara Lucrezia,
il primo consiglio che potrei darle è quello di apprendere una buona tecnica
di rilassamento, come ad esempio il training autogeno. Il fatto che abbia
avuto degli attacchi di panico nella prima gravidanza non vuol dire che
anche in un’eventuale gravidanza futura si debbano ripresentare gli stessi
problemi. A mio avviso quella che lei prova oggi non è semplicemente
l’emozione della paura, ma la ‘paura della paura’; ovvero la paura di
rivivere le stesse esperienze difficili vissute in passato. Il passato però
non ritorna e lei cinque anni fa era sicuramente una donna diversa, meno
esperta della vita e meno consapevole: oggi una nuova gravidanza, dopo
cinque anni di esperienza come mamma, non potrebbe MAI essere esattamente la
medesima…
Cari saluti e auguri.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Psicologo