Anonimo

chiede:

Buongiorno, mi chiamo Andrea e ho 28 anni, dopo un rapporto sessuale con
la
mia ragazza ho avuto un arrossamento del glande che è diventato a puntini
rossi e da alcuni puntini usciva effettivamente del sangue. Successivamente mi è passato il rossore e ho continuato ad avere rapporti. La stessa
situazione mi si è rappresentata a distanza di mesi, accompagnata prima
del
rapporto anche da prurito. In precedenza la mia ragazza ha sofferto di
candida ed io mi sono curato con lei. Il problema può essere collegato?
Altrimenti cosa può essere?
Grazie

Le consiglio di eseguire degli esami colturali: urinocoltura,
spermiocoltura, tampone uretrale e balanico e consultare un uro-andrologo.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Andrologo