Antistaminici nel primo trimestre di gravidanza | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentilissimi dottori, ho scoperto
da qualche giorno di essere in attesa del
mio primo bimbo. Sono
allergica, con forma molto grave alla parietaria. Per poter svolgere
una vita normale ho sempre preso dai primi di aprile a tutto
ottobre una pastiglia di aerius ogni sera, quast’anno il mio allergologo ha

aggiunto anche una compressa di singulair per evitarmi problemi di
asma. Ora dal ritardo e dal valore beta Hcg sono a 6 settimane +1 e
ovviamente ho
continuato a prendere aerius e singulair fino a tre
giorni fa. Posso aver
causato qualche danno al feto mediante l’assunzione dell’antistaminico? Appena scoperta la
gravidanza, inattesa e
insperata, ho sospeso qualsiasi terapia con
evidente peggioramento delle mie
condizioni, cosa posso fare per
alleviare i miei sintomi? Grazie mille

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile signora, non risulta che i farmaci da lei usati siano portatori di teratogenicità per il feto. Auguri.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo