Antibiotici e Plasil in gravidanza: sono dannosi? - GravidanzaOnLine

“Una terapia con antibiotico e Plasil può essere dannosa per il feto?”

Anonimo

chiede:

Salve, sono alla fine del sesto mese ed è la mia seconda gravidanza. Siccome ho un’infezione alle vie urinarie (escherichia coli) il ginecologo mi ha prescritto l’Augumentin. Non avendolo mai preso ho scoperto di essere intollerante: ho vomitato tutto il giorno ho chiamato la guardia medica, che mi ha fatto una puntura di Plasil e in pochi minuti è passato tutto. Ovviamente ho sospeso la terapia. La mia paura e domanda è: può aver creato problemi alla bimba? Vi ringrazio per la disponibilità, buona serata.

Buongiorno signora, molti farmaci sono controindicati in gravidanza, ma la maggior parte delle volte perché non sono noti gli effetti del farmaco sul feto e non per una sua effettiva nocività. Tutti i farmaci prima di essere messi in commercio sono oggetto di studi clinici, ma sono vietati sulle donne in gravidanza: da qui deriva la mancanza di dati e la conseguente controindicazione. L’Augmentin, se lo ha vomitato, non può aver fatto male alla sua bambina; anche riguardo al Plasil mi sento di rassicurarla: i più grandi reparti di ostetricia italiani lo utilizzano in tutti i casi di iperemesi gravidica, senza conseguenze sul feto.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 2 voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo

Categorie