"I farmaci che ho preso possono avere causato anomalie alla bambina?" - GravidanzaOnLine

“I farmaci che ho preso possono avere causato anomalie alla bambina?”

Worried

chiede:

Buonasera Dottore,
ho 37 anni e sono incinta di 21 settimane e all’ecografia di 20 hanno rilevato vena cava superiore persistente sinistra con drenaggio nell’atrio sinistro e ossa lunghe 3 settimane indietro. Chiaramente questo ci ha sconvolto. Ho fatto l’amniocentesi e abbiamo avuto i primi risultati tutti negativi, ma dobbiamo aspettare per i risultati finali.
Abbiamo un appuntamento col cardiologo il 2 agosto e un’altra eco il 10. Per ora gli specialisti qui in Inghilterra dove vivo ci hanno detto che credono si tratti di un difetto genetico (dwarfism).
La mia domanda però è molto specifica: a 17 settimane il mio medico mi ha prescritto naproxen per una nevralgia costante alla testa. Qui i medici ci hanno rassicurato che i difetti nello sviluppo della bambina non sono stati provocati dalla medicina (prescritta 3 volte al giorno per 7 giorni), ma io vorrei un secondo parere.
Lei crede che può esserci una correlazione? L’altra domanda che mi ossessiona chiaramente è se la nostra bimba può recuperare nelle prossime settimane?
Grazie mille per l’attenzione. Distinti saluti

Gentile Signora,
il farmaco che ha assunto non ha nessuna colpa.
È impossibile fare una proiezione in base a quanto mi riferisce. Sicuramente l’assenza di altre anomalie anatomiche renderebbe ottimisti. Una condizione come quella da lei segnalata a volte rappresenta evenienza isolata, altre volte può far parte di sindromi più complesse le quali però, in via di massima, spesso sono associate ad altre anomalie anatomiche, anche se non obbligatoriamente.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo