Analisi del sangue alterate da infezioni | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentile Dottore,
Sono alla 28° settimana di gravidanza
e sin dall’inizio della stessa ho i
valori dell’emocromo alterati da
un’ infezione che ad oggi ancora non sono
riuscita a curare. Sono,
già dagli inizi di dicembre, a riposo per
gravidanza a rischio
avendo avuto un distacco della placenta e poi perdite
di sangue a
fine Febbraio 2011, curate con progesterone e ugurol.
Faccio un breve
riepilogo, indicando solo i valori dei leucociti e
neutrofili che da
come ho capito sono gli indicatori dell’infezione, e
delle cure
effettuate. (U.m. 16.10.2010, dp.p. 23.07.2011).
1-Aprile 2010
leucociti 12,33 (4-10) neutrofili nella norma. (non gravida)
2 –
Dicembre 2010 leucociti 14,33 neutrofili 8,88 (rif 2,50-7,50) cura
AUGMENTIN 1gr x 7 gg.
3 – Gennaio 2011 leucociti 12,55 neutrofili
7,93 cura AUGMENTIN 1gr. x 10
gg.
4 – Febbraio 2011 leucociti
14,55 neutrofili 9,63 cura DALACIN 2 al g.
per7 gg.
5 – Marzo 2011
leucociti 13,91 neutrofili 9,24 cura ROCEFIN 1 fiala x 7
gg.
6 –
fine Marzo 2011 leucociti 13,49 neutrofili 9,39. nessuna cura.
Effettuato TAMPONE VAGINALE tutto negativo gardnerella positiva. Cura
FLAGYL 1 cp al di x 10 gg.
7 – fine Aprile 2011 leucociti 15,01
neutrofili 10,48 proteina c reattiva
29,30 cura ancora da fare
ROCEFIN 1 fiala al di x 7 gg. e DALACIN C da
150mg 1 ogni 8 ore per
10 gg. In attesa dell’esito di altro tampone
vaginale.
Vorrei
sapere cos’altro fare visto che ad oggi ancora l’infezione
persiste.
Devo fare l’antibiogramma? Devo consultare un centro per la cura
delle infezioni? Quest’infezione può causare problemi al bambino?
grazie in anticipo e saluti.

Gentile signora, secondo me deve rimettersi al parere del ginecologo
che la sta seguendo. Infatti, in questi casi è molto difficile esprimere
un parere solo in base ai dati ematologici. La valutazione definitiva
in questi casi è anche lo studio dell’andamento della gravidanza, cosa,
che come lei ben comprende, è solo compito del curante. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Infettivologo