Anonimo

chiede:

Buongiorno dottoressa, fra poco partorirò e vorrei sapere se sia necessario tenere in casa sempre qualche confezione di latte in polvere, qualora non si potesse allattare. Mi chiedevo, infatti, se si potesse allattare con la febbre. La ringrazio per la risposta.

Salve, se è sua intenzione allattare esclusivamente al seno, le ostetriche in ospedale la sapranno aiutare e informare al meglio per favorire un buon avvio di questo percorso.

Se ce ne fosse la necessità, sarà l’ostetrica o il pediatra a consigliarle l’integrazione con il latte artificiale, perciò non è necessario comprarlo prima, a meno che questo non la faccia sentire più sicura e tranquilla: il percorso dell’allattamento è molto personale e l’obiettivo è viverlo serenamente.

Qualora avesse febbre o altri malesseri è comunque possibile allattare al seno il proprio bimbo. Il mio consiglio è quello di informarsi sulla presenza di consultori famigliari sul suo territorio dove posa recarsi per chiedere consiglio sull’allattamento e di ostetriche che possano venire a domicilio per aiutarla nei primi giorni di rientro a casa.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ostetrica

Categorie