Aborto selettivo e rischio coagulopatia | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

: alla 20 sett. ho avuto un aborto selettivo terapeutico. Mi è stato riferito che ci potrebbe essere il rischio di un parto prematuro e di coagulopatia. Dagli ultimi esami il d-dimero è passato da valore 2760 a 1400 senza effettuare alcuna terapia ma solo interrompendo l’assunzione di progeffik. È il caso di fare esami particolari e fare una ecografia anche per verificare la maturità degli organi del feto rimasto, ora che sono alla 31 sett. Grazie

Redazione

Redazione

risponde:

Come in tutte le gravidanze, sarebbe opportuno effettuare ecografie relativamente frequenti, a maggiore ragione nel suo caso. Quindi esegua eco di secondo livello quasi mensili, e controlli spesso i fattori di degradazione del fibrinogeno.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo