19 mesi e non ha i dentini! | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve Dott.re, ho letto quasi tutte le lettere che ha ricevuto, ma in
nessuna
ho riscontrato, neanche in parte, qualcosa di simile a quello che sta
accadendo alla mia bimba. Ha 19 mesi, nessuna particolare patologia fino
ad
oggi: tranne che non ha neanche un dentino e nè tantomeno sembra che ce
ne
siano in arrivo. Al tatto sia la pediatra che il dentista non vedono
niente
che faccia pensare allo spuntare di un dentino. Certo in entrambi i casi
ho
notato molta perplessità nelle loro espressioni, quasi a non sapere cosa
rispondermi.. la prego, mi dia un consiglio su cosa fare. Attendo al più
presto un’indicazione per sapere a chi rivolgermi.

Caro genitore, le agenesie dentali (assenze congenite di uno o più elementi
dentali) sono patologie che riguardano il follicolo dentale ovvero la
struttura embrionale dalla quale si forma il dente. Le cause sono per la
maggior parte dei casi genetiche, ma possono riconoscere anche cause infettive,
endocrine, dismetaboliche, traumatiche o tossiche.
Certo a 19 mesi la mancanza della totalità di elementi dentari in arcata, in
assenza di patologie importanti, deve far pensare a qualche importante forma di
agenesia soprattutto se presente nell’ambito della stessa famiglia.
In letteratura sono contemplate forme di agenesia totale dei denti da latte
(agenodonzie), ma sono eventi rarissimi e sempre associati ad altre malattie
genetiche. Tra l’altro l’agenesia totale dei denti da latte si ripercuote
naturalmente nell’agenesia dei denti permanenti (ablastodonzia) dal momento
che questi ultimi originano da una struttura derivante dal follicolo del dente
da latte. Come ripeto però questo evento è di rarissimo riscontro ed è sempre
accompagnato da altre gravi sindromi genetiche e malformative.
Le agenesie totali causano ovviamente problemi di sviluppo dei mascellari con
conseguente difficoltà di riabilitazione protesica futura.
La perplessità mostrata dai colleghi (pediatra e dentista) è dunque
legittima, ma l’ assenza di altre patologie genetiche o sindromi malformative
dovrebbe indurre ad un cauto ottimismo. Il ritardo è notevole certo, ma non
necessariamente indicativo di agenesia totale senza il conforto di una
radiografia. Il mio consiglio è quello di effettuare un Rx del cranio in
proiezione frontale e laterale. Un’ortopanoramica sarebbe più idonea, ma ad una
bimba di 19 mesi è estremamente difficile da eseguire. Contatti comunque un
dentista specialista in ortognatodonzia o che si occupa di pedodonzia
(odontoiatria pediatrica) che sapranno consigliarLa nella maniera più adeguata.
La prego in ogni caso di tenermi informato sull’evoluzione della vicenda ,senza
dubbio molto interessante dal punto di vista clinico, in modo da poter avere,
io stesso, per il futuro termini di confronto e di riferimento.
Sinceri auguri.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Dentista