Tiroidite di hashimoto e concepimento

La tiroidite di Hashimoto è una condizione che interessa la ghiandola della tiroide e colpisce soprattutto le donne in età fertile. Si tratta di un’infiammazione che abbassa la produzione di ormoni della tiroide e provoca ipotiroidismo.

Tra i sintomi della tiroidite di Hashimoto, che è una malattia autoimmune, si trovano secchezza della pelle, formicolio alle mani, caduta di capelli, aumento di peso, tachicardia, stanchezza, difficoltà di concentrazione, ansia e depressione, ridotta sudorazione e maggiore sensibilità al freddo. Anche l’alterazione del ciclo mestruale, che si presenta più abbondante e irregolare, è un segnale che può indicare la presenza dell’infiammazione.

La tiroidite di Hashimoto non impedisce l’instaurarsi di una gravidanza ma le donne che ne soffrono devono tenere monitorati costantemente i propri valori ormonali, per potere intervenire in caso di necessità con terapie adeguate.