Cerazette

Cerazette è uno dei più apprezzati anticoncezionali orali. Consiste in una pillola contraccettiva caratterizzata dalla presenza di un solo ormone progestinico, mentre risulta priva di estrogeni e per questa ragione è talvolta definita “minipillola” o POP.In linea generale i contraccettivi ormonali POP sono in grado di ostacolare l’accesso dello spermatozoo all’interno dell’utero ma non garantiscono che non avvenga la maturazione della cellula uovo.

Cerazette

Ritardo post parto

Buonasera,vorrei una risposta se è possibile. Io a fine luglio ho partorito e dopo 40 gg sn andata a fare il controllo dalla mia ginecologa è tutto a posto e lei mi ha dato la pillola CERAZETTE da prendere come contraccettivo. Io l ho presa fino a metà ottobre, il primo ciclo(che x me è il capoparto) mi è venuto il 16 settembre, a metà ottobre o smesso di prendere la pillola perchè mi provocava giramenti di testa e il ciclo non arrivava, cosi dopo un giorno che non prendevo la pillola precisamente il 19 ottobre ho avuto delle perdite marroni che sono durate 5 giorni. Da allora non mi è più venuto il ciclo, questo mese l’ho aspettata, ma ancora nulla. Vorrei dire che nei due mesi che prendevo la pillola ho avuto due rapporti non protetti sapendo che la pillola mi proteggesse. Il 16 novembre ho fatto il test di gravidanza, risultato negativo. Premetto che non allatto. Cosa devo fare? È normale un ritardo cosi lungo?

Minipillola, l'affidabilità è inferiore alla pillola normale?

Gentili dott.ri, ho partorito 3 mesi fa e, poiché all'epoca allattavo, ho scelto la minipillola come metodo contraccettivo in quanto so che, combinato con l'allattamento, ha una buona affidabilità. Ora però ho smesso di allattare e volevo sapere se l'affidabilità della minipillola (Cerazette) è comunque garantita o se è inferiore, e se in generale è inferiore alla pillola normale. Grazie mille

Rischio gravidanza?

Buongiorno, assumo cerazette in quanto ho problemi di coagulazione del sangue, l’ho iniziata a luglio dell’anno scorso, a gennaio 2015 l’ho interrotta e riiniziata a febbraio, due venerdì fa l’ho dimenticata e me ne sono accorta solo il sabato, quando dovevo prendere l’altra. Nel frattempo ho avuto un rapporto completo con il mio compagno non protetto quella dimenticata non l’ho assunta e rimasta nel blister, venerdì 22 e sabato ho avuto due rapporti completi non protetti, c è la possibilità che sia rimasta incinta? (la scorsa settimana ho avuto perdite scure,tre giorni premetto che era da febbraio che non avevo nessun tipo di perdite). Grazie

Ovulazione dopo Cerazette

Salve, sono una ragazza di 29 anni, a settembre 2013 tramite un'ecografia transvaginale ho scoperto di avere l'endometrio ispessito e di forma pseudopolipoide. Ho curato il tutto tramite Cerazette per 4 mesi dopo aver eseguito l'isteroscopia diagnostica. Ora sono al 5 ciclo post pillola, è possibile che l'ovulazione non si sia ancora sbloccata? Cerco un bambino e ogni mese rimango malissimo. Mio marito ha fatto anche lo spermiogramma ed è tutto ok... che mi consiglia?

Perdite prolungate dopo un mese dall'assunzione della pillola del giorno dopo

Buongiorno, vi chiedo aiuto perchè non riesco proprio a capire se quello che mi succede sia normale. Prendo la pillola cerazette e a causa di una dimenticanza ho dovuto prendere la pillola del giorno dopo Norlevo. Dopo una settimana ho avuto il ciclo come ci si aspetta in questi casi. Dopo un mese ho avuto il ciclo che però da allora mi viene quasi una settimana sì e una no. Ho sentito di cicli più abbondanti a causa dell'impatto ormonale della pillola del giorno dopo... ma è normale che mi siano venute con così poca pausa tra un ciclo e l'altro? Considerando anche che con la Cerazette (che non prevede interruzioni) anche la ginecologa mi aveva avvisata che le mestruazioni non si sarebbero più presentate, sostituite da perdite incostanti. Spero possiate aiutarmi. Grazie

Interazione farmaci

Buongiorno, scrivo poiché avrei bisogno di un chiarimento. Soffro di epilessia e sono regolarmente in cura con il farmaco Lamictal. Qualche gg fa mi sono recata dalla mia ginecologa per richiedere la pillola e lei mi ha prescritto la Cerazette. Mi ha detto che non c'è nessuna interazione tra i due farmaci ma sono un po' dubbiosa. Per scrupolo infatti, dopo l'acquisto della pillola, ho letto il bugiardino e non ho trovato scritto il nome del mio farmaco tra quelli che possono interferire con la pillola. Ho fatto poi una ulteriore ricerca su internet ed ho trovato infinite indicazioni differenti circa gli effetti che possono avere se usati insieme. Chi diceva che l'efficacia della pillola diminuisce se si assume lamotrigina, e viceversa, ovvero che la lamotrigina diminuisce se si usa la pillola. Insomma, ho una grande confusione in testa, potete aiutarmi a chiarire questo dubbio? Grazie,

Sospensione improvvisa della pillola per cercare un figlio

Salve, ho avuto una bimba a marzo, dopo 1 mese ho cominciato a prendere cerazette perchè allattavo ancora. A settembre ho cominciato dal 1 giorno di ciclo la pillola yaz. Ho ricominciato il nuovo blister il 14 ottobre e mi è venuto il ciclo il 14 ottobre. Il 20 ottobre ho staccato la pillola per cercare un nuovo bimbo e dopo 4 giorni mi è venuto una specie di ciclo. La mia domanda è: quando dovrei aspettarmi il nuovo ciclo? Quando dovrebbero essere i giorni fertili? Potrei già essere rimasta incinta? Potrei avere una gravidanza plurigemellare? Grazie mille dell'attenzione e mi scusi se mi sono dilungata molto…

Ciclo con cerazette

Gent.mi dottori, a settembre 2012 ho partorito con taglio cesareo il mio primo figlio, a novembre 2012 alla visita di controllo il ginecologo mi ha prescritto Cerazette dicendo di assumerla finché non avrei smesso di allattare e che nel frattempo il ciclo mestruale non mi sarebbe tornato. Effettivamente io non ho più avuto nulla, ora però a distanza di quasi un anno dall'inizio dell'assunzione di Cerazette ho avvertito alcuni giorni fa dei dolori di tipo mestruale e sono comparse delle perdite non molto abbondanti ma persistenti, non so se definirlo un vero e proprio ciclo. Al momento io sto ancora allattando, ovviamente meno perchè il bambino ha ormai 13 mesi, e durante l'assunzione di questa scatola di pillola mi è capitato di assumere alcune compresse in ritardo limite di 12 ore ed una sola volta di assumere una pillola distrattamente con abbondante anticipo ossia di domenica mattina anziché di domenica sera, e poi ho ripreso normalmente da lunedì sera (questo è capitato all'incirca una decina di giorni prima). La mia domanda è se è normale la ricomparsa di questa mestruazione/perdite o se invece può essere legato ad altro. E se riducendo l'allattamento la Cerazette continua a fare sempre il suo normale effetto. Grazie.

Perdite sono dovute alla sospensione della pillola?

Salve dottore, prendo cerazette perché allatto da ben 28 mesi. Il mio ultimo ciclo è stato il 23 marzo e non è molto regolare e mi dura 8 giorni. I giorni 5,6,7 aprile ho dimenticato di prenderla e lo ripresa l'8. Sabato 6 ho avuto un rapporto e il giorno dopo ho avuto delle perdite rosa e sono durate 2 giorni. Ho fatto un test di gravidanza il 18 ma con esito negativo. Secondo lei le perdite sono dovute alla sospensione della pillola? Da quando ho ripreso la pillola l'8 aprile ho sempre forti dolori alla testa ,ho dolori bassi come dovrebbe arrivarmi il ciclo ma ancora nulla. Nei 3 giorni di sospensione c’è possibilità di rimanere incinta? Oppure il corpo deve riabituarsi? Scusi se mi sono espressa male, attendo una risposta appena può. Grazie

Efficacia cerazette

Buongiorno, da sempre soffro di ovaio policistico e mi hanno sempre avvertita sulle possibili difficoltà che avrei avuto nella ricerca di un bambino. Tuttavia il 10 novembre 2012 è nata mia figlia con taglio cesareo. Ho fatto la visita post parto il 16 gennaio e da quel giorno ho iniziato a prendere Cerazette. Il 22 dello stesso mese ho avuto una specie di ciclo mestruale che è durato una settimana circa. Io allatto ancora la mia bambina 4/5 volte al giorno e ho sempre preso puntuale la pillola, tranne una volta che l'ho presa dopo 12ore, ma ho provveduto per una settimana ad utilizzare il preservativo. Il ciclo non mi è più venuto, neanche piccole perdite. In questi giorni sono un pochino agitata, perché avverto indolenzimento addominale e ho un po' di nausea accompagnata da acidità. Non riesco a capire se posso essere di nuovo incinta o è semplicemente il decorso post operatorio. Sa per mesi non ho avuto sensibilità nei muscoli della pancia, era come se non l'avessi e adesso avverto piccoli fastidi. Nell'attesa della sua risposta la ringrazio

Medico Risponde - Ginecologo

Ciclo mestruale da un mese

Gent. dott., volevo la sua opinione in merito ad un problema che mi perseguita. Per circa 13 anni ho preso la pillola per problemi di ciclo in quanto era abbondante e doloroso, l'ho sospesa per poter avere un figlio. Ora da sei mesi ho partorito, ho avuto il capoparto dopo 40 giorni e il ciclo all'inizio del quale ho cominciato a prendere la Cerazette, il ciclo mi è durato per ben 40 giorni così il mio ginecologo me l'ha fatta sospendere. Poi per due mesi non ho avuto ciclo. Quando ho riavuto le mestruazioni ho cominciato di nuovo a prendere la pillola, ma questa volta ho ripreso quella che ho sempre usato per tanti anni, ma ora sono 30 giorni che ho il ciclo e non macchioline, ma perdite molto abbondanti, tanto da lasciarmi senza forze. Sono riandata dal ginecologo e lui mi ha detto che và tutto bene e che devo continuare a prendere la pillola, mi ha fatto fare un emocromo e i risultai erano buoni. Ora lui ha detto che devo aspettare e nel frattempo io sono sempre più debole. Lei cosa ne pensa? C'è qualcosa che posso fare?

risponde

Medico Risponde - Ginecologo

Mestruazioni e perdita di peso

Salve, mi chiamo Claudia e ho un bimbo di 4 mesi. Prima della gravidanza il mio ciclo è quasi sempre stato regolare. Ora che sto allattando mio figlio, la ginecologa mi ha dato la pillola cerazette che non passa attraverso il mio latte, il ciclo è ripreso da settembre abbastanza regolare. L'unico problema è che mi capita che finisca e dopo aver avuto un rapporto con il mio compagno, riprenda abbondante per un’ulteriore settimana e mezza. Inoltre, prima di rimanere incinta pesavo 65 kg, mentre ora continuo a perdere peso pur mangiando normalmente come prima. Ho fatto delle analisi di controllo perché ho fatto l'immunoprofilassi, ma devo ancora avere i risultati; intanto volevo sapere se aveva qualche idea, grazie infinite.

risponde