featured image

Viaggiare in gravidanza si può, ma con qualche attenzione in più

Per vivere nel modo più sereno possibile una vacanza, è importante ricordare alcune regole di sicurezza in viaggio, ancora più importanti per alcune categorie di viaggiatori, come le donne in gravidanza.

Ecco alcuni consigli per proteggere la propria salute in ogni occasione e soprattutto quando si aspetta un bambino.

Alcune malattie, come Zika e malaria, sono particolarmente gravi per le donne in gravidanza: per questo, in questo periodo, è fortemente raccomandato posticipare i viaggi in zone a rischio come il Brasile. Al di là di situazioni particolari come quella relativa alla presenza di questi virus, in assenza di allarmi specifici, le donne in gravidanza possono assolutamente viaggiare, ma è bene rispettare alcune regole:

  • Il momento migliore per partire è durante il secondo trimestre di gravidanza.
  • È sempre consigliato consultare il proprio ginecologo sottoponendogli l’itinerario del viaggio, anche per ottenere un certificato sanitario che potrebbe essere richiesto da alcune compagnie aeree soprattutto nelle ultime fasi della gravidanza.
  • I diversi vettori aerei stabiliscono regole differenti, per cui è sempre bene segnalare il proprio stato in anticipo.
  • I vaccini con virus vivo attenuato sono generalmente sconsigliati in gravidanza.
  • Un volo lungo può essere molto disagevole per gambe e piedi: è importante alzarsi e camminare ogni qualvolta sia possibile e indossare calze di sostegno.
  • È bene bere molta acqua durante tutto il volo per evitare il rischio di disidratazione.
  • In aereo tenere sempre la cintura di sicurezza ben agganciata sotto la pancia, a protezione sia della madre che del nascituro.
  • Cercare di evitare lunghi trasferimenti in autobus o in macchina, in particolare su strade non adatte ai veicoli a motore. Non sollevare valigie pesanti.
  • Andrebbero evitate destinazioni di alta quota o che presentino caldo estremo, che sono entrambi fonte di grande disagio.

condivisioni & piace a mamme