Leucemia e trisomia 21: neonata guarisce sorprendentemente

Una neonata irlandese guarisce inspiegabilmente da leucemia e trisomia 21: il racconto.
Leucemia e trisomia 21: neonata guarisce sorprendentemente

Per chi crede ai miracoli, la storia della piccola Clara McLoughlin è la testimonianza del fatto che esistano. Clara è nata il 7 agosto scorso a Dublino. Alla nascita pesava solo 1,14 chili, anche perchè era una gemella il cui fratellino non è sopravvissuto al parto.

Nata prematura alla 28esima settimana di gestazione, la piccola Clara aveva diversi problemi gravi: un buco nel cuore, problemi alla vista e, ancora più difficili da affrontare, la sindrome di down e la leucemia.

Dopo una breve cura, leucemia e trisomia 21 sono misteriosamente scomparse. La vicenda, ripresa dall’Independent, resta un mistero per gli stessi medici del Rotunda Hospital di Dublino che l’hanno seguita e che più volte avevano messo i suoi genitori in guardia sulle condizioni disperate della piccola, le cui speranze erano davvero ridotte al lumicino.

Non concedendole molte possibilità di sopravvivenza, i medici hanno cominciato a somministrarle dei farmaci per combattere le cellule tumorali. Nel frattempo la piccola ha cominciato a mettere su un po’ di peso, ed è dunque stato possibile sottoporla ad interventi per gli occhi e il cuore.

Successivamente è potuta tornare a casa, ma i medici si aspettavano che la leucemia avanzasse. Invece, al controllo di febbraio 2013 è accaduto l’incredibile: la leucemia era sparita, senza lasciare traccia di sé, quasi come se fosse una condizione transitoria, cosa impossibile per una leucemia. Tanto che per i medici resta inspiegabile il fatto che la malattia non abbia lasciato alcuna traccia sulla bambina.

Ma la cosa ancora più sorprendente è stata quando i medici si sono resi conto che anche la sindrome di Down, patologia genetica, era scomparsa, come se l’anomalia cromosomica si fosse aggiustata da sola. Ora i medici, ancora increduli, stanno cercando di capire come sia potuto accadere che leucemia e sindrome di down siano scomparse, ma fino ad ora di risposte certe non ce ne sono.

Nel frattempo, dopo 91 giorni di terapia intensiva, la piccola Clara è tornata a casa, pesa circa 9 chili e vive una vita normale, come se nulla fosse accaduto. Misteri della scienza per alcuni, della fede per altri, della vita sicuramente…