Renee Zellweger pensa all’adozione

Renee Zellweger pensa all’adozione

Fonti vicini alla famosa attrice quarantaquattrenne Renee Zellweger fanno sapere che l’attrice vorrebbe dare una famiglia al fidanzato Doyle Bramhal II (nonchè chitarrista di Eric Clapton): “Sta prendendo in considerazione l’adozione. Sa che probabilmente ha perso il treno per dare alla luce un figlio suo ed è triste di non avere ancora una famiglia”.

Renee, ha spiegato la fonte anonima, “è consapevole che a 44 anni non è ancora troppo tardi per diventare mamma. Ma le piacerebbe che la cosa accadesse in modo differente da come ha sempre immaginato. Renee si è impegnata molto per costruire un rapporto solido con il compagno Doyle Bramhal e questo le ha permesso di progettare con lui la famiglia che ha sempre sognato. È una donna romantica – ha proseguito l’insider – e non ha mai voluto essere una madre single. Per lei è importante che madre e padre condividano l’educazione dei figli“.

La Zellweger e Bramhal hanno iniziato la loro storia d’amore circa 18 mesi fa, pur essendo amici dal 1990, quando entrambi frequentavano l’Università ad Austin, in Texas. La fonte, a questo proposito, ha svelato: “Renee era davvero estasiata del fatto di aver trovato un nuovo amore nel suo vecchio amico. Sapeva che Doyle è una bella persona, un ragazzo solido ed è felice di immaginare una famiglia insieme a lui”.