Individuato l’inizio della coscienza percettiva dei neonati

Individuato l’inizio della coscienza percettiva dei neonati

Quante volte ci siamo chiesti qual è il momento in cui i neonati cominciano a percepire la realtà che li circonda? La risposta arriva da uno studio del 2013 di un gruppo di ricerca francese del Laboratoire de Sciences Cognitives et Psycholinguistique di Parigi, durante il quale gli studiosi hanno individuato un segnale nel sistema nervoso dei bambini che individua in modo attendibile l’inizio della coscienza percettiva, ossia la capacità di vedere e ricordare le cose viste, che nei neonati comincerebbe già a 5 mesi.

Lo studio è stato pubblicato sulla rivista scientifica Science. Finora, dimostrare la percezione consapevole in quella età era una sfida alquanto impossibile, perché i bambini non possono riferire di aver visto una scena che viene mostrata loro.

Ora, studiando l’attività cerebrale di bambini fra i 5 e i 15 mesi, gli scienziati hanno identificato un marker neurologico: una distinta serie di eventi neurologici che si verifica negli adulti quando guardano per un breve periodo un viso e che può essere rintracciato anche nei bambini che compiono questa attività.

I risultati rivelano che uno stadio di coscienza visuale esiste nei bambini già dai cinque mesi di età.