Incinta di 8 mesi corre gli 800 metri nel campionato di atletica Usa

Incinta di 8 mesi corre gli 800 metri nel campionato di atletica Usa

È incinta di 34 settimane, ma gli otto mesi di gravidanza non le hanno impedito di correre gli 800 metri ai campionati Usa di atletica, nella tappa di Sacramento, in California.

Alysia Montano, cinque volte campionessa nazionale negli 800 indoor, ha impiegato 2:32:12 per completare i due giri di pista, 35 secondi in più rispetto al suo record personale di 1:57:34 ottenuto in Messico nel 2010. Questa volta è arrivata ultima, ma l’obiettivo dell’atleta, perfettamente raggiunto, era quello di non farsi doppiare dalle avversarie.

Ma il tempo della 28enne atleta è stato comunque sorprendente: “Durante la gestazione mi sono sempre sentita bene, l’esercizio fisico è ottimale sia per la futura mamma che per il bambino“, ha spiegato la mezzofondista americana.

Tutti la conoscono in pista perché ogni volta che si mette ai blocchi di partenza ha sempre un fiore tra i capelli. “Considero l’atletica e gli 800 metri una disciplina tra le più dure, ma anche una filosofia. Volevo portare oltre il traguardo il figlio che ho in grembo“.

A dispetto delle polemiche che ha scatenato la sua performance, quando Alysia ha tagliato il traguardo, il pubblico le ha dedicato una standing ovation.

Tra l’altro, i medici non le avevano assolutamente sconsigliato di gareggiare, anzi: i dottori, a suo dire, l’hanno sempre incoraggiata. E, a quanto pare, non a torto…