Foto intime “rubate”: 700 donne denunciano il loro ginecologo

Foto intime “rubate”: 700 donne denunciano il loro ginecologo

Più di 700 donne hanno sporto denuncia, in Germania, contro il loro ginecologo, che durante le visite le aveva fotografate di nascosto.

Lo scrive l’agenzia tedesca Dpa, precisando che le indagini della procura dureranno ancora a lungo per via della grande quantità di immagini scoperte, oltre 35mila.Stando alle informazioni attuali il medico, che ha uno studio nella cittadina di Schifferstadt, in Renania-Palatinato (Germania Ovest), avrebbe fotografato di nascosto circa 3000 pazienti. Fino a oggi, ha spiegato il procuratore della vicina Frankenthal, Lothar Liebig, solo in 800 casi gli investigatori sono riusciti a risalire all’identità delle vittime, che in larghissima maggioranza hanno sporto denuncia contro il medico.

Al ginecologo è stato contestato il reato di “violazione dei più personali ambiti della vita privata attraverso l’acquisizione di immagini”, un reato contro cui in Germania si può procedere solo se la vittima sporge denuncia personalmente