Bolzano, bimba nasce in autostrada

Bolzano, bimba nasce in autostrada

La polizia stradale di Bolzano, in servizio di vigilanza autostradale, è intervenuta nei pressi del casello autostradale di Bolzano nord in soccorso di una gestante di 31 anni di San Candido (Bolzano), residente nel comune di Fiè.

La donna aveva fatto richiedere dal marito l’urgente intervento della polizia stradale in quanto, diretta all’ospedale regionale di Bolzano per partorire, si erano rotte le acque lungo l’autostrada del Brennero e la bambina stava per nascere. Gli agenti della stradale, vista l’impossibilità di poter accompagnare la giovane in ospedale, hanno deciso di farla partorire sul posto, improvvisando all’interno della macchina una sala parto. La donna, assistita dal marito e dai due poliziotti, ha dato alla luce una bambina.

Mamma e figlia passeranno qualche giorno in ospedale, ma non c’è da preoccuparsi: entrambe stanno benissimo!