Un prelievo un po’ anomalo!

Egregio Dottore, vorrei speigarLe cosa mi è successo stamattina, per capire se ho possibilità di contrarre una qualsiasi infezione. Sono in gravidanza alla 20ma sett., e mi sono recata come al solito al laboratorio di analisi per fare un prelievo di sangue, per normali esami in gravidanza. Tra questi ho fatto il minicarico di glucosio. Il medico che mi ha tolto il sangue, e prima di me a tante altre persone, naturalmente senza guanti, dopo avermi fatto il prelievo e senza lavarsi le mani è andato
nella stanza vicina per prendermi il liquido che dovevo bere. È tornato dopo qualche minuto con la bottiglietta a mezzo di liquido con sopra il bicchiere in plastica che poi io ho usato per bere. Le chiedo, ma secondo Lei, visto che aveva toccato tante altre persone (compreso barattoli per la raccolta urina), c'è pericolo che io bevendo da quel bicchiere da lui toccato, forse anche nel bordo dove io poi ho posato le labbra, prenda delle malattie. Sono molto preoccupata e da stamattina ho un'ansia terribile. Per cortesia mi risponda urgentemente. Grazie.

Gentile signora,
si può, certamente, censurare il comportamento del personale sanitario di quel laboratorio, ma non si può assolutamente pensare ad un qualsiasi pericolo di malattia infettiva per lei. Auguri.