Un grosso spavento può causare epilessia?

Gent. Dottore,
sono una donna alla mia prima gravidanza; attualmente sono in 23
settimane. Il mio Leonardo secondo l'ecografia di 1 settimana fa sta bene. Questa mattina, però, mentre ero a casa dei miei genitori, la mia nipotina di 1 anno, è caduta dal letto, facendosi un bel bernoccolo e botte varie sul corpo. Naturalmente io che ero presente mi sono agitata molto, e il mio cuore è partito all'impazzata. Volevo sapere se in questi casi il mio bambino corre dei pericoli. Glielo chiedo anche perché una mia parente non stretta, che soffre di epilessia, mi hanno sempre detto che questa
malattia gli fu causata dal fatto che mentre su mamma l'aveva in grembo prese un grosso spavento. La ringrazio fin d'ora per la sua risposta.

Gentile Bruna,
è bene che la gravida viva in un ambiente sereno e lontano da forti
emozioni, ma credere che uno spavento possa fare così facilmente danno è
davvero eccessivo. E che uno spavento possa causare addirittura l'epilessia
al feto è davvero una bufala grossa così. Purtroppo l'epilessia è una
malattia di cui a torto spesso ci si vergogna, si cerca di tenerla nascosta,
addirittura anche a noi medici quando raccogliamo l'anamnesi. Ecco che
vengono fuori spiegazioni frutto di totale fantasia, quasi a nascondere non
capisco poi cosa. Stia tranquilla, una camomilla in questi casi e un po' di
riposo in poltrona sono spesso sufficienti a superare quello che a Napoli
chiamano "lo schianto". Cordiali saluti.