Toxoplasmosi: quanto tempo devo aspettare?

Salve,
stiamo cercando di aver un bambino (da poco) e ho fatto gli esami del sangue per il toxoplasma. Ho letto molto sul vostro sito, ma non c'è la risposta che cerco. I risultati degli esami sono: IgC anti-toxoplasma (UI/ml) 240.0; Ricerca anti-toxoplasma (IgM) Positiva. Sembra quindi che io abbia di recente avuto contatto da toxoplasma. Non ho avuto alcuno dei sintomi di questa malattia, a parte un leggero malessere negli ultimi tempi che avevo associato allo stress da "decisione di avere un bambino". Abbiamo rapporti senza protezione dal 6/1 - ho avuto l'ultima mestruazione il 28/2 (in maniera molto lieve e anomala rispetto al normale) - e dopo due rapporti. Mi hanno detto di non avere più rapporti non protetti, fare subito un test di gravidanza, rifare gli esami del sangue tra un mese e aspettare fin quando non ci sono più anticorpi. Ecco le mie domande: - Ha senso fare un test di gravidanza a pochi giorni dalla fine delle mestruazioni? Sinceramente non penso di essere incinta. - Dati i risultati dell'esame, è necessario che interrompiamo di avere rapporti non protetti fino a quando i valori non ritornano normali? Quanto tempo devo aspettare? Ogni quanto devo rifare l'esame? Spero proprio che mi risponderete presto. Devo dire che sono un po’ delusa del mio ginecologo, sono due giorni che non riesco a parlargli di questa cosa. Non mi ha neanche avvertito di aspettare per vedere se ero immune dalla toxoplasmosi e gli ho chiesto io di prescrivermi l'esame perché l'avevo letto sul vostro sito. Deprimente. Grazie

Gentile signora Anna,
più volte abbiamo risposto su questo sito ai problemi legati alla Toxoplasmosi. Se avesse letto più attentamente avrebbe trovato le risposte che cerca. Le IgM declinano e scompaiono nello spazio di sei - nove mesi, le IgG persistono ed indicano una condizione d'immunità. Quindi le consiglio di attendere che le IgM s'azzerino per essere sicura di non correre alcun rischio. Auguri e saluti.