Sono risultata positiva ad un tampone vaginale…

Gent.mo Professore,

sono alla 22° settimana di gravidanza ed in seguito ad un tampone vaginale sono risultata positiva ai seguenti: Mycoplasma hominis e Ureaplasma urealiticum. Volevo avere risposte esaurienti in merito al tipo di trasmissione e conseguenze per me ed in particolar modo per il feto. Il mio ginecologo mi ha prescritto una terapia antibiotica con Rulid 150 mg. Faccio presente l'ultimo tampone vaginale da me eseguito nel mese di Ottobre 2002 è risultato tutto negativo.

Gentile Jane,

il reperto è molto frequente e in genere non crea problemi opportunamente trattato. In alcuni casi non trattatati c'è chi ritiene faciliti il parto prematuro. Il neonato, di massima, non presenta problemi anche se è bene informare i neonatologi.