Sono incinta?

Gentile Dott. Annona,
ho 31 anni, sposata da 4 anni, e non ho fino ad ora avuto figli... quindi priva di qualsiasi esperienza in merito... Questo mese mi è successa una cosa insolita: "...mi è iniziata la mestruazione il giorno 15/01/03, (da premettere che verso il gg. 6/01/03 ho avuto una piccola e ridotta comparsa di sangue)... mi è durata in tutto 4/5 giorni nella normalità, poi si è fermata... pensando fosse terminata, il seno rimaneva comunque molto gonfio... Dopo due giorni dalla scomparsa del ciclo mi ricomincia una continua perdita, dapprima scura, poi come fosse nuovamente mestruazione. A tutt'oggi (25/01/03) (terzo giorno) ho questa perdita. Vista l'anomalia del fatto, ho chiamato la mia ginecologa, la quale mi ha chiesto se ci fosse la possibilità che io potessi essere incinta, dicendomi che potrebbero essere diverse le cause di questa perdita, aborto extrauterina, cisti ovarica. Comunque mi dice di fare lunedì un esame Beta hcg e se avessi visto che la perdita diveniva sempre + abbondante di recarmi all'ospedale! Come da consiglio mi sono recata all'ospedale, dove mi hanno fatto una ecografia interna, risultato utero pulito, ovaie in ordine, mi consigliano comunque di fare un test della gravidanza di farmacia e se positivo di fare appunto come sopra detto un esame di laboratorio beta hcg. Il test è risultato positivo (anche se dovrò comunque fare l'esame di laboratorio lunedì). Ora mi chiedo se è possibile che io sia incinta, anche con la mestruazione che è comparsa??? E se questa fosse gravidanza, deve avere per forza questi risvolti negativi di aborto o extrauterino? C'è la possibilità che questa si possa ritenere solamente una gravidanza e basta?!!??? Con un po' di anomalie nel rivelarsi. Inutile negare questo sia il mio desiderio, ma la prego di darmi una risposta! Sono appunto andata alla ricerca su internet per documentarmi e spero di avere anche una risposta da lei!!! La ringrazio

Gentile Cinzia,
per mia natura sono ottimista, ma occorre fare il dosaggio della beta-HCG e attendere almeno 7-10 giorni prima di ripetere l'ecografia transvaginale. Solo così potrà avere una risposta chiara alle sue domande. Non ceda alla tentazione di fare controlli ogni giorno: le diagnosi si pongono anche col tempo. Prima delle diagnosi più strane pensiamo prima alla possibilità più probabile e cioè che lei sia incinta (c'è un test positivo!). Cordiali saluti e auguri.