Sindrome da scuotimento, avrò fatto del male alla mia bimba?

Laura

Egregi dottori,
sono una mamma di due bimbe che danno molto da fare e a volte la stanchezza si esprime in modo pessimo... Stavo cullando la mia bimba di quasi 7 mesi, normalmente, tenendola con il capo sul mio braccio e completamente solidale a me. Spazientita per la sua agitazione e non ne voleva sentire di dormire, ho cominciato a cullarla con movimenti destra-sinistra un po' velocemente, facendo ampi movimenti, ma più veloci di una cullata normale, ho visto che così si calmava ed ho continuato fino a che si è addormentata.
Messa nella culla ha spalancato gli occhi e si è svegliata ridendo... così ho ripreso a cullarla ma stavolta più dolcemente perché mi sono resa conto dopo che forse cullandola così veloce le potevo fare male, accelerando e decelerando il suo corpicino.
Presa dal dubbio ho consultato la rete e sono venuta alla scoperta della sindrome da scuotimento, provocata dai genitori stessi!
Mi chiedo se posso aver causato qualcosa di male alla mia bimba senza volerlo!! Sono angosciatissima e piena di senso di colpa, anche se lei sta bene e non sembra essere cambiato nulla, ma l'idea mi sta rodendo il cuore. Premetto che comunque la testa e il busto erano ben fermi su di me.
Grazie per la risposta che mi darete, qualunque essa sia, anzi vorrei sapere se ci sono dei sintomi che posso verificare in caso di danno. Sono disperata, spero in una risposta a breve.
Grazie mille,

Cara mamma Laura,
la sindrome da scuotimento (o sindrome del bambino scosso o “shacken baby syndrome") è causata da violenti scuotimenti del capo e del collo sottoposti a movimenti di flesso-estensione, bruschi e violenti, che possono causare danni al cervello.
Pur cullandola violentemente, non può aver causato danni riferibili a questa sindrome, stia tranquilla.
Cordiali saluti

condivisioni & piace a mamme