Quante possibilità per una fivet a 39 anni dopo tre fivet già negative?

Gent. dottore,
vorrei sottoporre il mio caso perché dovrei decidere di intraprendere nuovamente tutto il ciclo della fivet (l'ultima risale a settembre 02) e ho paura che l'età ormai non me lo consenta più. Inoltre, non so se tutti i farmaci che si prendono nel caso di fivet facciano male in caso di troppi cicli alle ovaie troppo stimolate. Io ho le tube pervie ma con tortuosità, parziale conglutinazione fimbriale di entrambe e aderenza tubo-tubarica a sinistra. Pervietà regolare al mdc. L'utero è regolare solo la cavità un po’ inferiore alla norma e una lieve convessità nel fondo. Le ovaie a posto. Tutto il resto è nella norma. Pensa ci possano essere delle speranze o è un caso disperato? Grazie

Gent.le Sig.ra,
la percentuale di successo di una FIVET dopo i 38 anni è stimata inferiore al 30%, e si riduce progressivamente con l'aumentare dell'età. Esistono sicuramente delle probabilità di successo, che ovviamente dipendono da: 1. risposta ovarica alla stimolazione; 2. caratteristiche del liquido seminale; 3. qualità e numero di embrioni trasferiti in utero. In conclusione, considerando l'età e morfologia tubarica, consigliamo di proseguire con i programmi di Fecondazione Assistita.