Quali esami o cure prima di un’altra gravidanza?

Gentile dottore,

ho 39 anni e 3 figli (87-89-2000). A settembre 2001 ho subito il primo aborto in seguito ad amniocentesi (il feto era sano); a luglio 2002 ho dovuto interrompere la gravidanza alla 22esima sett. per anencefalia fetale riscontrata con l'eco morfologica (la villocentesi effettuata alla 12esima sett. era normale); il 15 gennaio ho avuto un aborto interno alla 6-7 sett. Mi hanno consigliato di fare degli esami più approfonditi vista la poliabortività. Lei crede che sia necessario anche se i casi non sono collegati? Mi hanno detto inoltre che l'anencefalia non è dovuta a nessuna malformazione genetica o cromosomica, ma può essere causata da una mancanza di acido folico; ci possono essere eventualmente altre cause? E che probabilità ho che mi succeda di nuovo? E quali esami o cure mi consiglia prima di intraprendere un'altra gravidanza? Grazie e cordiali saluti

Gentile sigra Christine,
Ha mai fatto una indagine cromosomica? Lei ha già tre figli sani, credo, questo mi fa supporre che lei dal punto di vista cromosomico sia normale. Vorrei sapere se questi aborti ripetuti che lei ha avuto sono stati concepiti con lo stesso uomo, altrimenti possiamo procedere in merito. Tuttavia è stato documento in letteratura scientifica che la mancanza di acido folico può indurre ritardo mentale, comportamento psicotico, convulsioni, anomalie nell'EEG, atrofia cortico cerebrale. Distinti saluti