Probabile salpingite

Due mesi fa a mia moglie è stata diagnosticata una infiammazione della tube (dx) (probabile salpingite) e la stavamo curando con degli antibiotici. Purtroppo adesso è alla sesta settimana di gravidanza. Quali saranno i problemi a cui andremo incontro. È già adesso possibile diagnosticare una gravidanza ectopica? Farà probabilmente un cesareo, visto che anche il primo parto è stato un taglio cesareo, e quindi non dovrebbero trasmettersi infezioni al momento del parto? Grazie

Gentile Sig. Rino,
la silpingite può soprattutto causare infertilità e, nel suo caso, è del
tutto scongiurata visto che sua moglie è gravida. Per la possibilità di una
gravidanza extrauterina, altra evenienza teoricamente possibile, le basterà
fare un'ecografia transvaginale, che, dimostrando la gravidanza in utero, le
darà massima tranquillità. Infondata la possibilità di trasmettere infezioni
al feto al momento del parto a causa della salpingite, in quanto dovremmo
ammettere la presenza di un'infezione per tutta la durata della gravidanza,
evenienza del tutto assurda. Cordiali saluti.