Piccola banda amniotica a carico del margine laterale destro…

Paola

Gentile Dottore,
ho 32 anni e sono alla prima gravidanza, la mia settimana di gravidanza è 18+3 e ho eseguito una ecografia pre-morfologica che ha evidenziato la presenza di una "piccola banda amniotica a carico del margine laterale destro che al momento non contrae rapporti con grosse parti fetali".
A margine si riferisce l'utilità di controlli nel tempo. Ho cercato informazioni ma ho trovato solo riferimento alla temibile "sindrome della banda amniotica" che spero non abbia attinenza con il mio problema, anche perché in questo caso credo che il medico che ha eseguito l'ecografia non avrebbe minimizzato la portata di quanto è stato accertato.
Quali possono essere le conseguenze della presenza di questa banda amniotica? Esistono degli strumenti per tenerla sotto controllo e per far si che non sia dannosa per il feto? Si tratta di una caso frequente?
La ringrazio per le delucidazioni che gentilmente vorrà fornirmi.

Cara Paola,
il termine di banda amniotica dovrebbe essere riservato solo a quei casi, ai quali lei fa riferimento, di rottura dell’amnios con adesione di questo al feto e sviluppo di gravi malformazioni.
La quasi totalità dei casi come il suo, sono semplicemente espressione di sinechie uterine oppure di placenta circumvallata, il più delle volte di scarso impatto pratico.
Un saluto