Perdite ematiche al primo trimestre di gravidanza

Buongiorno, mia moglie si trova alla 8 settimana di gravidanza. Due settimane fa ha avuto piccole perdite di sangue. Al P.S. le hanno ordinato una settimana di riposo e un doppio controllo del BHG. Dopo una settimana, abbiamo fatto una ecografia (alla 7 settimana) ed è risultato che la gravidanza, per fortuna, proseguiva bene. Da circa 10 giorni però mia moglie soffre di fitte in zona pubica, e ha cominciato ad avere piccole perdite di sostanza marrone (quasi grigia e spesso granulare). A cosa possono essere dovute le piccole perdite e le fitte in zona pubica? Aggiungo che durante l'ecografia le hanno diagnosticato una cisti, che secondo il ginecologo sostiene la gravidanza. Grazie per l'aiuto.

Una perdita ematica al primo trimestre di gravidanza è per definizione una
minaccia d'aborto. Anche quando il pericolo è rientrato, residui di sangue
possono farsi strada lentamente verso l'esterno e assumere quindi quella
colorazione brunastra che ha notato. Se l'ecografia è nella norma può stare
tranquillo. La "cisti che sostiene la gravidanza" è probabilmente il corpo
luteo gravidico, una struttura del tutto fisiologica. Cordiali saluti.