Parto spontaneo e miopia

Gentilissimo Dottore, sono una primipara alla 36° settimana. Mi
hanno riferito che il parto naturale può essere dannoso alla vista nei casi di miopia: vorrei sapere se la notizia è fondata, in quali casi è preferibile richiedere un cesareo e se è possibile richiederlo nel caso il ginecologo non lo ritenga necessario. La ringrazio,

Gentile Silvia,
solo alcuni casi di miopie peggiorano in caso di parto spontaneo e sono
quelle gravi di origine degenerativa. Consulti l'oculista: se quest'ultimo
esprimerà controindicazione al parto spontaneo, il ginecologo non potrà fare
altro che un taglio cesareo programmato. Cordiali saluti.