Parto cesareo a richiesta, si può?

Salve, sono una ragazza di 25 anni e sono in attesa del mio secondo figlio. Il mio problema, che mi toglie ormai il sonno da settimane, sembra una sciocchezza visto che ho già partorito in passato, ma è proprio il travaglio!! Io mi chiedevo se per me era possibile richiedere un parto cesareo programmato anche in una clinica privata a pagamento, se non è possibile in ospedale. Io abito in Venezia Giulia, più precisamente a Trieste! Mi scuso se sembro un po’ infantile, ma la mia prima esperienza è stata molto scioccante e non credo di poter reggere una gravidanza con questo incubo, non farebbe bene né a me né al bimbo. Grazie se mi risponderete e per i preziosi chiarimenti che mi darete!!! Saluti

Riceviamo lettere di pazienti allo stesso modo terrorizzate dal taglio cesareo ricevuto e addoloratissime di non aver potuto partorire con un parto spontaneo. È chiaro che dipende dalle singole esperienze e dalla propria sensibilità personale. A mio avviso potrebbe frequentare un corso di preparazione al parto in modo da cercare di far pace con il proprio corpo e con quello che è un evento naturale. Poi potrebbe cercare una struttura nella sua zona che offra la epidurale in modo da eliminare gli stimoli dolorosi del travaglio. In ultimo, se proprio tutto questo non riesce a rassicurarla, dovrebbe poter richiedere il taglio cesareo per scelta, cioè per autodeterminazione, anche presso struttura pubblica. Però, invece di subire un intervento chirurgico inutile con tutti i rischi, farei i tentativi che le ho suggerito. Cordiali saluti.

condivisioni & piace a mamme