Obesità e gravidanza

Buongiorno dottore, ho 28 anni e sono mamma di un bimbi di 4. Le scrivo perché da pochi giorni ho scoperto di essere in attesa ed essendo in grave sovrappeso, sono parecchio in ansia. Premetto che anche per la precedente gravidanza ero in sovrappeso,ma non ho mai avuto molto adipe addominale mentre ora ho davvero una pancia cadente e grassa. La mia precedente gravidanza è andata benissimo, non ho sviluppato patologie come diabete gestazionale, ipertensione e seguendo una corretta alimentazione sono riuscita anche a perdere peso. Il bambino è nato a 41 settimane tramite taglio cesareo perché, dopo l'induzione tramite garza imbevuta di prostaglandine, non c'è stata dilatazione. Secondo lei, facendomi seguire da un nutrizionista e praticando una leggera attività fisica (in casa pratico molta cyclette) posso sperare che la mia gravidanza procederà bene? Grazie mille in anticipo per l'attenzione

Gentile lettrice, la lista dei buoni motivi per controllare il peso attraverso un'oculata scelta degli alimenti ed una moderata attività fisica quotidiana si allunga ogni giorno, per gli esiti delle ricerche mediche in questo settore. I suoi buoni propositi di consultare un nutrizionista ed incrementare l'attività fisica li realizzi sin d'ora: i benefici sono indiscutibili, nella prevenzione di complicanze gravidiche ma anche e, a parer mio, soprattutto, nella prevenzione dell'obesità infantile, la quale, è ormai chiaro, comincia quando il bimbo è ancora in utero.
Cordialmente,

condivisioni & piace a mamme