Non riesco a svezzare il mio bambino

Gentilissima Dott.ssa, sono una mamma di 28 anni e il mio problema principale è che non riesco a svezzare il mio bambino dal seno nonostante lui abbia ora 31 mesi. Ho provato anche a tenerlo una settimana con mio marito lontano da me, ma ho soltanto peggiorato le cose. Per lui è un attaccamento morboso, non riesce a farne a meno, specialmente quando è stanco o vuole dormire. Io l'ho sempre allattato esclusivamente al seno senza mai dare ciucci o biberon e per di più a richiesta, ma ora non ne posso più, sta diventando per me a volte fonte di nevrosi ma, d'altro canto, non vorrei provocare in lui un trauma psicologico perché, quando provo anche con fermezza ad impormi di
non prenderlo, lui diventa di mille colori, urlandomi cose brutte e diventando anche a volte aggressivo. La prego mi aiuti ha trovare la soluzione giusta per non far pagare un mio errore al mio bambino e soprattutto la soluzione meno traumatica.

Cara signora,
Penso che il problema sia più il suo che di suo figlio. È naturale infatti che i bambini accettino lo svezzamento, mentre non è affatto naturale avere un senso di colpa per aver 'sbagliato' nel permettergli di essere stato allattato al suo seno, oppure avere il timore delle sue reazioni violente
per quella che, mi sembra, lei considera sostanzialmente una sua 'debolezza'. Fossi in lei cercherei di parlarne con uno psicologo, in modo da affrontare nel giusto modo questo risveglio di antichi fantasmi edipici. Quanto al suo bambino, credo che se, con il permesso del pediatra, lo abituerà per qualche tempo a qualche cibo davvero gustoso, non ci saranno problemi. Cordiali saluti.