Non riesco a sconfiggere la candida

Gentilissimo dottore,
mi rivolgo a lei perché mi trovo in una situazione davvero difficile.
Ho avuto tre aborti (settima, quinta e nona settimana) e dopo aver fatto
tutte le indagine (Anticorpi, tiroide, tamponi, mappa cromosomica,
isteroscopia ecc.....) mi è stata riscontrata una endometrite, secondo il
gine, possibile causa dei miei aborti. Ho fatto una cura a base di
antibiotici per sconfiggere questa infiammazione e ho preso la candida. Il
fatto è che non riesco a sconfiggerla.
La cura è composta da Gyno canesten (ovuli vaginali) per 12 gg, canesten
crema per 20 gg. A 13 gg dalla cura ancora ho perdite tipo ricotta e
bruciori.
Il farmacista mi ha consigliato di provare per tre sere con il Pevaryl 150.
Secondo lei la cura che ho fatto è giusta o dovrei cambiarla???
Mi consigli lei... Aspetto una sua risposta.
Grazie infinite!!!!
Un saluto affettuoso

Gentile Annarita, purtroppo la candida è molto facile alle recidive. Oltre alle precauzioni
igieniche, se non è in gravidanza, può essere indicato un trattamento per via orale da discutere con il proprio curante. Cordiali saluti