Naftalina

Gentile dottore, vorrei porle un quesito: il grado di tossicità della naftalina. In casa dei miei suoceri se ne fa un uso smodato (dentro il sacco contenente un maglione di lana ne ho trovate quattro palline!) e in tutte le camere l'odore è intenso. Dato che fra un mese dovrò partorire, vorrei avere
dei dati medici per spiegare a mia suocera che alla bambina non farà granché bene respirare lì dentro. Grazie

Gentile signora,
la naftalina, solo se introdotta in dosi elevate nell’organismo, manifesta un’azione tossica, caratterizzata da dolori addominali, vomito, diarrea e collasso. Se inspirata, solo in notevole quantità, può provocare cefalea. Nel suo caso, tutto dipende oltre che dalla quantità usata, dal volume degli ambienti e dalla loro ventilazione. In definitiva, con un po’ di buon senso, penso si possa trovare un compromesso tra il benessere del neonato e quello degli abiti dei suoceri! Cordiali saluti ed auguri.