Mio marito è affetto da labiopalatoschisi dalla nascita

Dottore,
sono alla mia prima gravidanza, alla 12° settimana, e ho 33 anni. Mio marito è affetto da labiopalatoschisi dalla nascita e il mio ginecologo mi ha consigliato di fare la traslucenza nucale e successivamente l'amniocentesi. Vorrei capire se con il suddetto esame io posso saperne di più di
eventuali malformazioni genetiche anche più gravi e se è necessario sottopormi a quell'esame così invasivo che è l'amniocentesi. La ringrazio e la saluto

Signora Laura, la labiopalatoschisi non si vede con l'amniocentesi, perché non è una malattia da aberrazione cromosomica, e nemmeno con la traslucenza nucale. L'amniocentesi serve a vedere atre malattie, ma non quella che ha suo marito. Forse andrebbe fatta anche una consulenza genetica. Cordiali saluti