Micropolicistosi ovarica

Ho 21 anni, da 6 mesi sono in terapia anticoagulante per una
trombosi causata dall'anticoncezionale. Avrei dovuto avere il ciclo giorno 13 febbraio e ad oggi 25 marzo non sono tornate. Da quando ho smesso con la pillola sono stata abbastanza regolare. Ho fatto il test di gravidanza che è risultato negativo. Cosa mi succede? Può dipendere dagli anticoagulanti? Prima di prendere la pillola avevo delle microcisti nell'utero... che mi facevano essere irregolare. Ma con la pillola erano sparite. Possono essermi ricomparse? Aiutoooo

Gentile signorina,
la micropolicistosi ovarica è una sindrome che può essere trattata con
l'utilizzo di pillola anticoncezionale, almeno fintanto che non si è in
cerca di gravidanza, ed i ritardi mestruali, uniti a difficoltà ovulatorie,
sono spesso una sua manifestazione, che, quindi, non dipende dall'uso di
anticoagulanti; se però ha avuto una trombosi, è indispensabile approfondire
gli accertamenti con esami specifici per comprendere una eventuale
predisposizione alla maggiore coagulabilità del sangue, sia per gestire
l'irregolarità dei cicli e/o la contraccezione, sia per affrontare al meglio
in futuro una gravidanza.
Tanti cordiali saluti.