Mi sono sottoposta alla Translucenza Nucale…

Anonimo

Buongiorno,
ho guardato se nelle risposte già date c'erano dei valori simili ai miei, ma non ha fatto che farmi venire più dubbi.
Tra 1 mese compio 35 anni, sono alla mia prima gravidanza e mi sono sottoposta alla Translucenza Nucale, questi i valori:
SETTIMANA: 12+4
BATTITO: PRESENTE
BPM: 160
CRL: 65.3 mm
DIAMETRO BIPARIETALE: 23.4 mm
TRASLUCENZA NUCALE (NT): 1.9 mm
OSSIFICAZIONE NASALE: PRESENTE
RISCHIO:
TRISOMIA 21
in base all'età: 1 su 324
età + NT: 1 su 1158
TRISOMIA 13 e 18
in base all'età: 1su 2653
età + NT: 1su 18264.
Il medico è rimasto "neutro" e ci ha detto che fare o non fare un esame invasivo (amniocentesi) è una nostra decisione.
Io vorrei sottopormi prima ad un altro esame non invasivo (tritest? altro?) e poi decidere il da farsi.
Lei cosa ne pensa, i valori della Translucenza sono a rischio? Che altri esami più accurati potrei fare prima di decidere se affrontare i rischi di un'amniocentesi?
Grazie,

Cara Ami, direi che in linea di massima i risultati sono sicuramente buoni, anche se il valore di translucenza nucale non è tra i più bassi. Rassicura la presenza delle ossa nasali. Peccato non sia stata eseguita la valutazione del flusso nel dotto venoso… Una sua normalità infatti avrebbe reso ancora più ottimisti.
Il tri test lo sconsiglio… oramai è in disuso per l’alto numero di falsi positivi.
In ogni caso, con i valori di rischio riportati, è maggiore la possibilità di incorrere in complicanze con la amniocentesi che non avere un bimbo Down.