Inversione pericentromerica del cromosoma 2

Gentile dottore,

sono gravida alla 23° settimana. Alla 18° ho fatto l'amniocentesi ed il cariotipo della bambina (XX) ha evidenziato una inversione pericentromerica del cromosoma 2. Il genetista consultato ha fatto eseguire il cariotipo anche a me e mio marito: anche io sono portatrice della stessa inversione sullo stesso cromosoma. Vista l'ereditarietà, posso stare tranquilla? Il genetista mi ha rassicurata dicendomi che non esiste nessun rischio, in quanto l'inversione è ereditata! Le sarei molto grata se mi esprimesse il suo parere. La saluto cordialmente.

Gentile signora Luisa,
lei può stare tranquilla, in quanto la sua inversione non comporta perdita di materiale genetico, ma soltanto DNA che si è spostato in un’altra posizione cromosomica. Auguri