Incompatibilità?

Gentile dottore,
premetto che di argomenti correlati alla gravidanza non so pressoché nulla, perché finora non ho mai cercato di avere figli, ma ho un dubbio e vorrei porglielo. Ho 27 anni e il mio gruppo sanguigno è A positivo, mentre quello del mio compagno è 0 negativo. C'è una incompatibilità che potrebbe creare problemi a portare a termine una gravidanza? Nel caso, ci sono soluzioni mediche? Un'altra domanda: mia madre ha avuto una gravidanza extrauterina e, dopo lunghe cure, è riuscita a portare a termine positivamente la seconda gravidanza. C'è una qualche componente ereditaria che fa presupporre che potrei avere anch'io gravidanza extrauterine? Grazie, 

Gentile Giada,
la risposta è no ad entrambe le sue domande. Per il gruppo sanguigno e il fattore Rh non vi è alcuna incompatibilità. È la donna rh negativa ad avere qualche problema in più, oggi sempre più raramente. Non c'è alcuna ereditarietà per la gravidanza extrauterina. Cordiali saluti.