Il Dufaston può aiutarmi anche con l’ovulazione

Gentilissimo Dottore,
ho 29 anni e un ciclo solitamente di circa 35-40 giorni, comunque irregolare e molto doloroso. Dopo 4 episodi di menometrorragie (ogni 15 giorni avevo delle mestruazioni abbondanti e non dolorose) ho fatto l'isteroscopia, da cui è risultato un endometrio di tipo proliferativo. Il mio ginecologo non mi ha richiesto esami ematochimici, ma mi ha prescritto il Dufaston, dal 15° al 25° giorno. Poiché ho sempre avuto l'ovulazione verso il 20° giorno e tante volte ho avuto cicli anovulatori, vorrei sapere se questo farmaco può aiutarmi anche con l'ovulazione, visto che da circa un anno stiamo cercando un bebè e con tutti questi problemi non è stato di certo facile. Grazie per la sua cortesia e disponibilità.

Gentile signora Cristina,
il farmaco che sta assumendo (Dufaston) è un progestinico; esso non influenza l'ovulazione ma va solo a supplementare la sua produzione ormonale che, visti gli effetti sul ciclo (tendenza al ritardo o menometrorragie) e l'aspetto proliferativo dell'endometrio all'esame isteroscopico, appare sbilanciata in senso estrogenico monofasico. In tale circostanza si può ravvisare una difficoltà ovulatoria, che, al fine di una procreazione, va valutata e trattata con adeguata terapia. Tanti cari auguri e cordiali saluti.