Il ciclo non torna…!!

Sono una ragazza di 17anni e mezzo. Da poco + di un mese sto
insieme ad un ragazzo ke amo molto. Purtroppo non ci vediamo quasi mai, usciamo il sabato sera e si sa ke quando usciamo c'é un grande desiderio di stare insieme. Dopo solo 11 giorni ke stavamo insieme abbiamo avuto il nostro 1° rapporto sessuale senza contraccettivi. Io il giorno dopo sono partita x
la Francia x 12 giorni. 4 giorni dopo ke sono tornata ci siamo rivisti e anke questa volta abbiamo fatto sesso ancora una volta senza preservativo. Ora
il ciclo non torna. Io + di 2 anni fa ho iniziato una dieta e soffro di amenorrea ma a dicembre e nel mese scorso il ciclo era tornato. Cosa devo pensare? Mia madre si é accorta ke io e lui abbiamo fatto l'amore e ora nn si fida + di me, quindi non posso chiedere aiuto a lei. A ki mi devo rivolgere? Non posso neanke andare in farmacia a comprare un test di gravidanza perché mi vergogno. Sto male inoltre perché ora mia madre non vuole + farmi uscire e ha detto ke sono una puttana. Inoltre in questo periodo x mancanza del mio ragazzo sto frequentando un altro ragazzo ma solo come amico e ciò ha causato la reazione della mia famiglia ke non vuole.
Mi trovo in mezzo ad un mare di guai. Con il mio ragazzo solo sesso, con l'altro invece posso parlare. Sono divisa dall'amore. La prego mi aiuti,
non ignori la mai lettera. La ringrazio anticipatamente

Gentile Annalisa '85,
dalle sue parole si deduce una discreta confusione. La famiglia non le
consente di uscire eppure frequenta un altro ragazzo e il tutto senza ancora
aver appurato se è incinta oppure no. Il mio consiglio è di rivolgersi ad un
consultorio: lì troverà un ginecologo e probabilmente anche un ambulatorio
specifico per adolescenti che le darà l'aiuto che si aspetta. Non commetta
l'errore e la contraddizione di fare da un lato sesso senza precauzioni e
dall'altro di sentirsi vittima delle conseguenze. Tali conseguenze non sono
solo una gravidanza indesiderata, ma anche le malattie sessualmente
trasmesse. Oggi c'è sufficiente informazione perché ciò non accada. Cordiali
saluti.