Ho paura più che altro che non mi vengano più….!!!!

Gentile Dottore,
sono una ragazza di 27 anni a Luglio del 2002, ho iniziato una cura per policistosi ovarica, prendevo Etinilestradiolo Amsa 0.01 da associare con ciproterone acetato. Ho interrotto la cura a Dicembre e ho un ritardo del ciclo. Volevo sapere se è normale, dato che non prendo più la pillola, avere degli scompensi di questo genere. Potrei saltare il mese? Ho paura più che altro che non mi vengano più....!!!! grazie 

Gentile signorina Monica,
la terapia che ha effettuato può, per certi aspetti, far diminuire e/o far scomparire per un periodo il ciclo mestruale (suppongo che il ciproterone acetato fosse in dosi da 50 o 100 mg e l'etinilestradiolo 20 mcg), però, se la diagnosi iniziale è stata quella di policistosi ovarica, non c'è da meravigliarsi se, sospesa la terapia, si ripresentano irregolarità di ciclo soprattutto nel senso di ritardi mestruali (conseguenti a possibili ovulazioni mancate e/o inadeguate). Dopo aver escluso la possibilità di essere rimasta incinta, è consigliabile controllare nuovamente i valori ormonali e l'aspetto ecografico delle ovaie, per decidere se insistere con la medesima terapia. Cordiali saluti.