Fumo in gravidanza!

Caro dottore, il mio problema è che fumo e sono in gravidanza. Cercando di limitarmi riesco a fumarne dalle 3 alle 5 al giorno (dal pacchetto che fumavo) ma di più non ci riesco proprio. Vorrei sapere se c'è qualcosa che potrei fare per smettere. Lei ha sentito parlare di pillola antifumo? Cosa ne pensa?

Gentile signora,
Purtroppo in gravidanza il Bupropione, utile come aiuto per la cessazione
del fumo, non può essere assunto.
Se davvero riuscirà a fumare per tutta la gravidanza 2-3 sigarette al dì, i
danni al feto saranno verosimilmente irrilevanti. Tale comportamento avrebbe più senso, comunque, nell'ottica di una cessazione definitiva. Il suo bambino, che peraltro non ha chiesto di
venire al mondo, ha infatti diritto a ricevere, da parte dei suoi genitori,
il massimo della cura, e pertanto non gradirebbe il fatto di essere
soggetto al fumo passivo tra le pareti domestiche: esso è causa di molti
guai, tra cui l'asma bronchiale, allergie varie e altro ancora.
Il fumo dei genitori rappresenta inoltre un cattivo esempio, dato che lei e
suo marito sarete per lui importanti figure di riferimento. Per approfondire il discorso, e avere un aiuto in tal senso, si rivolga al Centro clinico a lei più vicino, oppure chiami il numero verde dell'Istituto Superiore di Sanità, che le indicherà il Servizio Antifumo a lei più vicino. Se vive a Roma o nelle vicinanze, può contattarmi presso il Centro Policlinico senza Fumo allo 06 49972519
Cordiali saluti